I bozzi delle fate (Cascate di Fiacciano)

La pozza più grande dei bozzi delle fate

Dopo avervi parlato nello scorso articolo delle Cascate di Malbacco, rimaniamo all’elemento acqua andando alla scoperta di un angolo fiabesco della Lunigiana, i Bozzi delle fate o Cascate di Fiacciano. Sono stata in questo luogo magico la scorsa estate ma ancora non avevo avuto modo di raccontarvelo direi che è ora di rimediare!!! Buona lettura!


Nota agosto 2020: viste le problematiche legate alla scarsa disponibilità di parcheggio nei pressi dei Bozzi delle fate, per le domeniche di Agosto il Comune di Fivizzano mette a disposizione dei visitatori una navetta gratuita con partenza dalla Piazza delle Corriere, orario continuato 10.00/12.00 e 14.00/18.00.

I bozzi delle fate, un luogo magico in Lunigiana

Poco distante dal paese di Fivizzano, nella Lunigiana orientale, in provincia di Massa Carrara, vi è un torrente che, nel fitto del bosco, da vita ad una serie di meravigliose piscine naturali che si susseguono una dopo l’altra collegate tra loro da cascate e cascatelle di acqua verde smeraldo.

Un’antica leggenda narra che le fate, nottetempo, si radunino qui a fare il bucato per poi stenderlo sulle rocce al primo spuntar del sole. Questo luogo è chiamato i Bozzi delle Fate.

Qui è possibile godere di attimi di assoluto relax circondati da una natura lussureggiante, dal gorgogliare dll’acqua e dal canto delle cicale.

Si può nuotare nelle pozze, fare idromassaggio sotto le cascate e poi stendersi al sole sulle rocce bianche dove le fate mettono i lori panni ad asciugare. Da alcuni punti i più temerari possono anche tuffarsi poiché le pozze presentano punti in cui l’acqua è abbastanza profonda.

Ai bozzi delle fate si arriva percorrendo un breve sentiero che si snoda, tra sali e scendi, nel bosco. Il sentiero è piuttosto semplice, vi sono solo alcuni tratti leggermente più ripidi, ma può essere percorso in tranquillità anche con bambini piccoli ed i nostri amici a 4 zampe. I Bozzi delle Fate si raggiungono in circa 15 minuti di cammino.

La pozza e la piscina più spettacolari si trovano proprio alla fine del sentiero. Si tratta di una pozza circolare molto ampia in cui l’acqua, di un intenso verde smeraldo, si riversa da una suggestiva cascata. La pozza in alcuni punti è piuttosto profonda e ci si può tuffare dalle rocce circostanti.

Se come me avete un profondo istinto esplorativo potete risalire il torrente per scovare le pozze e le cascate più nascoste.

bagno ai bozzi delle fate

Consigli pratici

1 – Per l’escursione ai bozzi delle fate vi consiglio di indossare scarpe da trekking per il sentiero e scarpe da scogli per fare il bagno o risalire il torrente.

2 Portatevi da bere poiché nei pressi dei Bozzi non sono presenti fonti.

3 – L’acqua del torrente è molto fredda ( quando sono stata io a fine Luglio la temperatura era di 10°), prestate quindi particolare attenzione a non fare il bagno se avete fatto un pasto abbondante.

4 – Munitevi di repellenti per tenere lontani gli insetti.

5 – Se potete evitate l’escursione nei fine settimana, giorni in cui l’afflusso di visitatori è maggiore.

6 – Come sempre abbiate rispetto della natura, evitando di lasciare in giro i vostri rifiuti!

Rispettate la Natura!!!

Come sottolineo in ogni articolo, abbiate il totale rispetto della natura e dei luoghi che vi ospitano, rispettando semplici regole:

  • Portate via i vostri rifiuti
  • Non disturbate gli animali
  • Non deturpate le rocce

Come arrivare ai Bozzi delle Fate

Per raggiungere i Bozzi delle Fate dovete arrivare a Fivizzano, da qui imboccate la strada provinciale 41 seguendo i cartelli per le Cascate di Fiacciano e per il paese di Pognana.

Superato il paese di Pognana troverete, sulla sinistra, un ponte ed un fabbricato in pietra, il sentiero che porta ai Bozzi delle fate passa proprio dietro il caseggiato. In ogni caso sull’asfalto è riportata la scritta Cascate accompagnata da un chiara freccia.

Cosa vedere nei dintorni

Nei pressi dei Bozzi delle fate vi consiglio di visitare:

  • bel borgo di Fivizzano
  • il borgo ed il Castello della Verrucola.

Del Castello della Verrucola potete scoprire di più in questo articolo:

>>>Castello della Verrucola

🗺 Trovate i Bozzi delle Fate su Google Maps🗺

Se siete alla ricerca di cascate e luoghi incontaminati, date un’occhiata anche a questi articoli:

>>>Cascata del Traaton

>>>Stretti di Giaredo

>>> Cascate di Malbacco

>>> Cascate di Candalla

>>>Cascate della Jamaica

Potrebbero interessarvi anche gli articoli delle categorie:

Grazie per avermi letto e se questo articolo vi è piaciuto o vi è stato utile condividetelo!!

Articolo e foto ©Sabrina Musetti, riproduzione vietata. 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è copyscape-banner-blue-200x25.png

Per ulteriori informazioni, per  collaborazioni o per segnalazioni contattatemi:

mail sabrina@ilmiomondolibero.it

mobile + 39 389 8463586 (via whatsapp)

messaggio alla pagina facebook  Il Mio Mondo libero




Condividi l'articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.