David di Kobra, Alpi Apuane Carrara

Il David di Kobra delle Alpi Apuane è uno tra i luoghi più istagrammati del mio territorio ma io ancora non avevo avuto modo di vederlo😳… Ieri ho deciso di dedicare il pomeriggio alla sua scoperta e devo dire ne è valsa assolutamente la pena!!! In questo breve articolo vi racconto come raggiungerlo e qualche curiosità sull’opera! Buona lettura!

David di Kobra

David di Kobra: l’opera e l’artista

Il David di Kobra è un murale alto dieci metri e lungo dodici realizzato dallo street artist brasiliano Eduardo Kobra sulla parete di una delle cave di Marmo di Carrara, precisamente la cava Gualtiero Corsi. L’opera è stata realizzata nel Giugno 2017, in collaborazione col Comune di Massa, nell’ambito della serie tv  “Muro” per Sky Arte HD.

Eduardo Kobra, vero nome Carlos Eduardo Fernandes Léo, è un artista di strada famoso in tutto il mondo per i suoi murali realizzati con la tecnica del graffitismo. L’artista è arrivato a Carrara dopo un periodo in Africa dove stava lavorando ad un progetto in Malawi e dove si era seriamente ammalato.

 “Sono arrivato che ero ancora molto debole, e preoccupato per il fatto di dover realizzare il murale in quelle condizioni.  Mi sono fatto forza e mi sono svegliato presto tutti i giorni. Il viaggio dall’hotel alla cima del monte, il luogo della realizzazione dell’opera, durava circa un’ora. È un tragitto delicato. Lì non c’era niente, quindi dovevamo portarci il cibo e tutto il necessario, e finivo per andarmene quando ormai era notte. Quindi, devo ammettere che è stato un lavoro molto complicato… In tutto ho impiegato circa dieci giorni per realizzare l’opera, ma altri venti per progettare e ideare, disegnare. Ho realizzato più di venti bozze differenti per arrivare al risultato finale.” (estratto dall’intervista a Kobra di intoscana.it).

David di Kobra, Carrara

Come arrivare: il sentiero per David di Kobra

Visita il David di Kobra in una Nature Experience

La cava in cui si trova il David di Kobra è raggiungibile in circa 40/50 minuti percorrendo vari sentieri che partono sia dai paesi di Bedizzano che di Colonnata.

Il percorso più facile è quello che passa per il sentiero 195 CAI, che si imbocca dal centro del paese di Colonnata. Dalla piazza principale, Piazza Palestro, occorre proseguire su Via del Giardino per un centinaio di metri, sulla destra troverete poi le indicazioni del sentiero 195. Da qui si scende una piccola scaletta e si imbocca uno stretto viottolo che, costeggiando le ultime case del paese, porta nel bosco da dove si inizia a salire.

Indicazioni David di Kobra, Alpi Apuane
Indicazioni sentiero per David di Kobra

La salita è abbastanza impegnativa poiché il dislivello è di circa 500mt, ma il sentiero è semplice ed adatto a chiunque (se fatto con passo tranquillo). Usciti dal fitto del bosco, percorrendo un tratto sassoso e molto soleggiato, si arriva a “cima Gioia”, dove si trova una croce bianca. Su questa cresta vi consiglio di prestare particolarmente attenzione poiché è piuttosto esposta e con la pioggia può essere scivolosa.

Da Cima Gioia percorrendo un altro tratto sassoso (in pratica si è in cava!), si arriva alla al David di Kobra. Su quest’ultimo tratto vi consiglio di porre ancora particolare attenzione poiché è piuttosto sdrucciolevole (in particolare in discesa).

Il percorso richiede circa 1 ora in salita e 30/40 minuti in discesa. Per una durata totale di circa 2 ore (escluse le pause.

Questo tratto del sentiero 195 è conglobato nel Cammino di Aronte!

Nei giorni in cui le cave sono chiuse (weekend e dopo l’orario di lavoro) è possibile passare anche dalle cave. In questo caso dal parcheggio sotto il paese, scendendo per un breve tratto lungo la strada principale, trovate sulla sinistra le indicazioni per il David. Sebbene questo percorso permetta una bella osservazione delle cave lo sconsiglio per chi non è particolarmente allenato poiché la salita è molto più ripida, completamente sotto il sole ed il terreno sassoso è molto sdrucciolevole, soprattutto in discesa! La durata é sempre di circa 1h 30m/2 totali.

Consigli utili

Per effettuare questa escursione piacevolmente vi consiglio di:

  • portare con voi acqua a sufficienza
  • indossare scarpe ed abbigliamento da trekking
  • indossare cappello ed occhiali da sole se la giornata è soleggiata

Ovviamente abbiate sempre rispetto della natura: evitate quindi di lasciare in giro i vostri rifiuti o di danneggiare flora e fauna!

Visita il David di Kobra in una Nature Experience

Grazie per avermi letto! Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo oppure offrimi un caffè cliccando sula tazzina:

Articolo e foto di ©Sabrina Musetti, riproduzione vietata senza citare la fonte. 

Potrebbero interessarvi anche altri articoli delle categorie:

Per qualsiasi informazione, segnalazione o per collaborazioni, potete contattarmi:

con messaggio alla pagina facebook Il Mio Mondo libero

alla mail: sabrina@ilmiomondolibero.it

al mobile + 39 3898463586 (anche via whatsapp)


Condividi l'articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.