Sposarsi in crociera: informazioni utili e curiosità

Sharing is caring!!!

sposarsi in crociera
Fonte foto: royalcaribbean.com

Nell’articolo “Matrimonio all’estero: cose da sapere” vi ho fornito qualche informazione e curiosità relative allo  sposarsi all’estero, in questo nuovo post vi fornisco invece qualche informazione sullo sposarsi in crociera.

Sposarsi in crociera: un sogno alla portata di tutti!

Coronare il proprio sogno d’amore su una nave da crociera, magari al largo di qualche isola paradisiaca, è senz’altro un’esperienza unica ed indimenticabile, ed organizzare questo matrimonio da sogno non è un impresa impossibile. Quasi tutte le principali compagnie croceriste prevedono infatti  pacchetti speciali per chi voglia pronunciare il proprio “Sì” in mezzo al mare.

Esistono pacchetti base che comprendono bouquet, torta, bottiglia di champagne e servizio fotografico, ma anche pacchetti personalizzati in base ai gusti degli sposi che aggiungono ai servizi di base la musica (con possibilità di musicisti che suonano dal vivo),  decorazioni e torte personalizzate.

I prezzi dei pacchetti variano in base alla presenza o meno di invitati. Si parte da una base di circa 400/500 euro per salire fino a cifre di 5.000/6.000 euro.

Sposarsi in crociera: validità delle cerimonie in alto mare

sposarsi in crociera
Fonte foto: indipendenttravelcats.com

Il matrimonio in crociera, celebrato dal comandante della nave alla presenza di testimoni, per quanto suggestivo e romantico, nella maggior parte dei casi ha valore puramente simbolico. Pochissime sono  infatti le compagnie autorizzate a celebrare matrimoni legalmente validi.

La prima compagnia che ha offerto questa possibilità è stata la Princess Cruises, e non poteva essere diversamente visto che le sue navi sono quelle utilizzate per le riprese della famosa serie televisiva Love Boat.

Le nozze sulle navi Princess Cruises vengono celebrate al largo di Bermuda e quindi sotto questa giurisdizione. Le cappelle della Princess Cruises sono dotate di web cam così che anche i parenti a casa possano assistere alla cerimonia.

Un altra compagnia che offre la possibilità di nozze legalmente valide, sempre nelle acque di Bermuda, è la Cunard Line.

Dal 2013 anche la Royal Caribbean ha ottenuto il permesso di celebrare matrimoni validi però in questo caso sotto la giurisdizione delle Bahamas.

Il documento legale attestante le nozze viene spedito agli sposi dal Registro Civile di Bermuda o Bahamas e deve essere poi trascritto in Italia.

Anche le compagnie croceriste italiane offrono “pacchetti matrimonio” ma, al momento, nessuna è autorizzata alla celebrazione di matrimoni legalmente validi.

Come per qualsiasi tipologia di matrimonio all’estero, anche per chi voglia realizzare il sogno di sposarsi in crociera il mio consiglio è di rivolgersi ad operatori ed agenzie specializzate.

Articolo di ©Sabrina Musetti, riproduzione vietata senza citare la fonte. 

Foto: foto dal web come da fonte foto, se riconoscete una foto come vostra e ne desiderate la rimozione segnalatelo.

Articoli collegati:

Matrimonio all’estero: cose da sapere

Sposarsi a Las Vegas: come e dove si fa!

Scoprite altre “Curiosità e consigli di viaggio” >>>

Potete trovare tutti gli altri articoli di viaggio nella categoriaViaggi” 

Per qualsiasi informazione, segnalazione, o per collaborazioni potete contattarmi:

con messaggio alla pagina facebook Il Mio Mondo libero

alla mail: sabrina@ilmiomondolibero.it

al mobile + 39 3703515651 (anche via whatsapp)


 


Sharing is caring!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *