Frasi sulla primavera: le più belle frasi dedicate alla stagione della rinascita

Citazioni, aforismi, proverbi canzoni dedicate alla stagione della rinascita

Primavera, donna in un campo fiorito
Primavera

Tra tutte le stagioni la primavera è tra le più amate perché porta giornate più lunghe, temperature miti e di conseguenza la possibilità di poter trascorrere più tempo all’aria aperta. Dopo il torpore dell’inverno la natura si risveglia donando nuova vita alla terra, vestendola di colori ed avvolgendola di profumi. La rinascita della natura influisce positivamente sull’umore e di conseguenza o in questa stagione anche noi “ci risvegliamo” e iniziamo a sentirci più attivi e vitali. La primavera è quindi considerata la stagione della rinascita e in base ad alcune ricerche i nati in primavera godrebbero addirittura di un maggior benessere psicologico. Non può quindi sorprendere che, nel corso del tempo, siano state moltissime le frasi dedicate alla primavera; in questa raccolta trovate le più belle ed emozionanti di autori di ogni tempo. Buona lettura!

Citazioni ed aforismi sulla primavera

Frasi sulla primavera, una margherita ed la frase di Neruda "Potranno recidere tutti i fiori ma non potranno fermare la primavera".
Potranno recidere tutti i fiori ma non potranno fermare la primavera.

Iniziamo questa carrellata di frasi sulla primavera con alcune tra le citazioni ed aforismi più belli di sempre!

Aprile mette uno spirito di gioventù in tutte le cose (William Shakespeare)

Amore e fiori non durano che una primavera. (Pierre de Ronsard)

Ogni anno in primavera Dio riscrive il Libro della Genesi. (Anonimo)

La fantasia è una perpetua primavera (Friedrich Schiller)

La primavera è quando la vita è viva in ogni cosa. (Christina Rossetti)

È primavera. Comincio lentamente a respirare di nuovo. (Riikka Pulkkinen)

Guai al seme che non attende più nessuna primavera. (Theodor Codreanu)

La primavera è il modo in cui la natura dice “Facciamo festa!”. (Robin Williams)

Voglio fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi. (Pablo Neruda)

Potranno recidere tutti i fiori ma non potranno fermare la primavera.
(Pablo Neruda)

Ancora non se n’è andato l’inverno, e il melo appare trasformato d’improvviso in cascata di stelle odorose. (Pablo Neruda)

La primavera è una resurrezione della natura, un’esperienza di immortalità. (Henry David Thoreau)

Ci sono delle piogge primaverili deliziose in cui il cielo sembra piangere di gioia. (Paul-Jean Toulet)

La stagione preferita del mondo è la primavera. Tutto sembra possibile a maggio. (Edwin Way Teale)

Il giorno in cui il Signore creò la speranza fu probabilmente lo stesso giorno in cui creò la primavera. (Bernard Williams)

La primavera della vita e la primavera dell’anno son fatte per essere cullate nel grembo verde della natura. (Jerome K. Jerome)

La forza della primavera non sarebbe niente se non avesse dormito l’inverno. (José Saramago)

Un uomo può uccidere un fiore, due fiori, tre… Ma non può contenere la primavera. (Mahatma Gandhi)

In primavera ho contato 136 differenti tipi di tempo all’interno di ventiquattro ore. (Mark Twain)

Se hai il coraggio di guardare la luce, imita la primavera e vai avanti verso di essa. (Markku Envall)

Quel raggio di sole che ti cade addosso attraverso l’aria fredda e sembra dire “Va tutto bene. Sta arrivando la primavera”. (Fabrizio Caramagna)

La primavera è quel periodo dell’anno in cui è estate sotto il sole e inverno all’ombra. (Charles Dickens)

E’ stato uno di quei giorni di marzo quando il sole splende caldo e il vento soffia freddo: quando è estate nella luce, e inverno nell’ombra. (Charles Dickens)

Preferisco scandire il tempo da una primavera all’altra; mi sembra molto più piacevole contare gli anni dai boccioli che dai rami secchi. (Donald G. Mitchell)

Sentiva come se la primavera non sarebbe passata senza produrre una crisi, un evento, un qualcosa che avrebbe modificato il suo sereno e tranquillo stato d’animo attuale. (Jane Austen)

Vorrei passeggiare con te un giorno di primavera col cielo color grigio e ancora qualche vecchia foglia dell’anno prima trascinata per le strade dal vento e che fosse domenica. (Dino Buzzati)

Uscite, camminate e guardate come fosse la prima volta quella pazzia che chiamiamo primavera e che non deve nulla alle potenze oscure, ma che è soltanto un enorme sollevamento di tutte le vite verso la luce sovrannaturale. (Christian Bobin)

La prima pioggia d’aprile che ascolti battere sul tetto ti dà ristoro e distensione, ritrovi un amabile sonno e poi, al mattino, il desiderio di andare, di uscire fuori a camminare in libertà e senza una meta perché la primavera non ha confini. (Mario Rigoni Stern)

Una rondine non fa primavera ma due upupe innamorate, due leprotti in un cespuglio, una cutrettola che corre sulla strada, due scoiattoli che si arrampicano tra i rami di un abete, sí. Se poi avvistiamo un rumoroso calabrone, una farfalla che si chiama Arcia, un lombrico, se sentiamo il canto di un cardellino, è primavera anche se il giorno dopo nevica. (Mario Rigoni Stern)

A me sembra che la primavera abbia tutti gli attributi del poema perfetto: ritmo e controritmo, sapore massimo di ogni istante, capovolgersi continuo di tempo e spazio – Non prova lei, in questi giorni, una sensazione come di bocci che si distacchino con dolore dai rami mentre le foglie cadute vi ritornano in volo?… E una voglia di vivere tale da desiderare d’esser già morto. (Cristina Campo)

Frasi sulla primavera di Kahlil Gibran

Cercando le più belle frasi sulla primavera ne ho trovate molte di Kahlil Gibran (1883/1931), scrittore, poeta, aforista e pittore libanese naturalizzato negli Stati Uniti, così ho deciso di dedicargli un paragrafo a sé.

  • Sii come l’ape che è felice di chi e cosa è, e non sprecare i giorni di primavera ammirando il volo delle aquile. (Kahlil Gibran, Una lacrima e un sorriso, 1914)
  • In primavera camminerò a fianco dell’amore tra violette e gelsomini e berrò le gocce residue dell’inverno nelle coppe dei gigli. (Kahlil Gibran, Le ali spezzate, 1912)
  • Venne la primavera e la Natura parlò la lingua dei ruscelli e dei torrenti per allietare il cuore. Sorrise con le labbra dei fiori e rinfrancò lo spirito. (Kahlil Gibran, Una lacrima e un sorriso, 1914)
  • Benché nel vostro inverno voi rinneghiate la vostra primavera, tuttavia la primavera che riposa in voi sorride nel suo assopimento e non è per nulla offesa. (Kahlil Gibran, Il profeta, 1923)
  • Come i semi che sognano sotto la neve, il vostro cuore sogna della primavera. Fidatevi dei sogni, poiché in essi è nascosta la porta all’eternità. (Kahlil Gibran, Il profeta, 1923)
  • I fiori della primavera sono i sogni dell’inverno raccontati, la mattina, al tavolo degli angeli. (Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926)
  • Se l’inverno dicesse: «Ho nel cuore la primavera», chi gli crederebbe?(Kahlil Gibran)

Poesie sulla Primavera

Ed ecco alcune poesie o strofe di poesie dedicate alla primavera da poeti italiani e stranieri.

Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.
(Alda Merini)

La prima rondine venne iersera
a dirmi:
E’ prossima la Primavera!
Ridon le primule nel prato, gialle,
e ho visto, credimi, già tre farfalle.
Accarezzandola così le ho detto:
Sì è tempo, rondine, vola sul tetto!
(Gianni Rodari)

A ogni incontro con la primavera
non so star quieta – sorge il desiderio
antico, un’ansia mista ad un’attesa,
una promessa di bellezza
e una gara di tutto il mio essere
con qualcosa che in essa si nasconde.
Quando la primavera svanisce
v’è il rimorso di non averla guardata abbastanza.
(Emily Dickinson, Poesie, 1850/86)

È una gioia vedere tanti rami
verdissimi nel vento e tanti fiori
prepotenti, sboccianti, è una gran gioia
perché nel sangue pure è primavera.
(Cesare Pavese)

Un minuto di primavera
dura spesso più a lungo
di un’ora di dicembre
una settimana di ottobre
un anno di luglio
un mese di febbraio.
(Jacques Prévert)

Vieni, primavera,
imprudente e audace amante della terra,
dai voce al cuore della foresta!
Vieni in raffiche irrequiete
dove i fiori sbocciano improvvisi,
fai spuntare nuove foglie!
Scoppia, come una rivolta di luce…
Irrompi nella città rumorosa,
libera parole ed energie soffocate,
dai forza alla nostra svogliata battaglia
e conquista la morte!
(Rabindranath Tagore)

Primavera dintorno brilla nell’aria, e per li campi esulta, sì ch’a mirarla intenerisce il core. (Giacomo Leopardi, Il passero solitario)

Nella primavera l’uomo suole sentirsi più scontento del suo stato che negli altri tempi. (Giacomo Leopardi, Zibaldone) 

Ho visto la primavera.
E’ verde
come una mela selvatica,
è allegra
come la coda di uno scoiattolo.
Parla
con parole di vento.
Quando credi che pianga
è solo una goccia di pioggia
(Poesia finlandese anonima)

Frasi sulla primavera nelle canzoni

Molte sono anche le canzoni in cui si trovano frasi dedicate alla primavera, eccone alcune tra le mie preferite!

“Primavera non bussa, lei entra sicura
Come il fumo lei penetra in ogni fessura
Ha le labbra di carne, i capelli di grano
Che paura, che voglia che ti prenda per mano
Che paura, che voglia che ti porti lontano.”
(Un chimico, Fabrizio De André, )

“Le storie sono come le finestre a primavera. Si apron facilmente e sempre troppo volentieri. Ascoltando il profumo di un’estate che si spera”. (Primavera non è più, Tiziano Ferro)

“Se per innamorarmi ancora
Tornerai, maledetta primavera
Che imbroglio se
Per innamorarsi basta un’ora?
Che fretta c’era
Maledetta primavera?
Che fretta c’era
Maledetta come me” (Maledetta Primavera, Loretta Goggi, 1981)

“E’ primavera… svegliatevi bambine, alle cascine messer Aprile fa il rubacuor” (Mattinata Fiorentina, Alberto Rapagliati)

“Io rinascerò, cervo a primavera. oppure diverrò
gabbiano da scogliera” (Cervo a primavera, Riccardo Cocciante)

 “Respiriamo l’aria e viviamo aspettando primavera… Siamo come fiori prima di vedere il sole a primavera” (Primavera, Marina Rei, 1997)

Proverbi sulla Primavera

  1. Di primavera i fiori a schiera a schiera, d’autunno i frutti a pugno a pugno.
  2. Di primavera sempre bel tempo spera.
  3. Il vento di marzo porta la primavera.
  4. Guardati dalla primavera di Gennaio.
  5. Chi non semina a primavera non raccoglie d’estate.
  6. Senza fiore a primavera non c’è frutto d’autunno.
  7. Una rondine non fa primavera.
  8. I primi fiori non fanno la primavera.
  9. Chi ha messo Marzo in primavera ha fatto male.
  10. Il freddo di primavera fa tremare l’asino.
  11. Primavera ritardata, campagna fortunata; primavera anticipata, campagna rovinata.
  12. Il canto della cinciallegra chiama la primavera.
  13. La primavera di Gennaio porta guai.
  14. La primavera è per l’occhio e l’autunno per la gola.
  15. Se l’inverno mangia la primavera, l’estate mangia l’autunno.
  16. La tarda primavera non inganna.
  17. Ogni primavera ha il suo autunno.
  18. Pioggia di primavera non è cattivo tempo.
  19. La bella e buona maniera fa cambiar l’inverno in primavera.

Potrebbe interessarvi anche gli articoli:

Articolo di ©Sabrina Musetti, riproduzione vietata. Foto Pixabay.

Se avete altre frasi sulla primavera da suggerirmi scrivetemele nei commenti e sarò felice di inserirle! E se vi va ditemi qual è quella che vi piace di più!

Scoprite altri articoli della categoria Frasi ed aforismi>>>

Scoprite i miei articoli di viaggio nella categoria  Viaggi >>>

Per segnalazioni, informazioni o collaborazioni, contattatemi:

  • alla mail: sabrina@ilmiomondolibero.it
  • al + 39 3898463586 (anche via whatsapp)
  • con messaggio alla pagina facebook Il Mio Mondo libero

Condividi l'articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *