Lorenzana: un’oasi di serenità nel cuore della Toscana

Sharing is caring!!!

Lorenzana

In provincia di Pisa vi è un piccolo borgo dove si respira un’atmosfera di altri tempi  e dove la vita sembra scorrere ad un ritmo più lento ed antico: Lorenzana.

Ho avuto modo di scoprire Lorenzana tramite il progetto Blogger del Borgo organizzato da Silvia Ceriegi di Trippando.it rimanendone incantata e lasciandoci un pezzo di cuore!

In questo articolo vi porto a conoscere questo borgo in cui il tempo sembra essersi fermato.

Buona lettura!

Lorenzana: un po’di storia

Lorenzana  si trova nel comune pisano di Crespina Lorenzana, in Toscana.

Fino al 2013 il borgo, con le frazioni di Laura e Tremoleto,  è stato un comune autonomo poi nel 2014 è stato unito a Crespina.

Le prime notizie sul borgo di Lorenzana  risalgono al X secolo, periodo in cui il borgo venne menzionato in alcune pergamene dell’Archivio Arcivescovile di Pisa, in merito ad una concessione dei vescovi di Pisa di alcuni terreni situati sulle sponde del  fiume Rigane tra Lorenzana e Tremoleto. Nel 1131 si trovano le prime menzioni come Castello.

Al tempo della Repubblica Pisana Lorenzana faceva parte del Capitanato delle colline superiori guidato da Lari, nel 1406 si assoggettò alla Repubblica Fiorentina, nel 1491 passò sotto il Vicariato di Lari per poi passare attorno al 1600 sotto la giurisdizione di Livorno.

Nel 1722 divenne feudo granducale, con titolo di contea, e fu assegnato al nobile fiorentino Francesco Lorenzi ed ai sui discendenti maschi. Nel 1783 Francesco Orlando Lorenzi, che non aveva eredi maschi, restituì il feudo, che poco dopo venne eletto comunità autonoma. La Comunità fu soppressa nel 1808 quando la Toscana venne annessa all’Impero francese, sotto cui restò fino all’unità d’Italia del 1861.

Lorenzana: cosa vedere

Lorenzana vista dalla terrazza panoramica

Lorenzana è un tipico borgo medievale ricco di angoli suggestivi, assolutamente da non perdere quindi una passeggiata tra i suoi stretti vicoli andandone a scoprire ogni anfratto.

A volte sembra di andarsi ad infilare in vicoli ciechi quando, all’improvviso, ecco aprirsi inaspettati spiazzi da cui si gode una vista mozzafiato sulla campagna toscana.

Tra i monumenti di Lorenzana da vedere:

Chiesa dei Santi Bartolomeo e Cristoforo, la chiesa era di origini antiche, ma così come la vediamo oggi, fu edificata nel 1850, dopo che la prima chiesa fu distrutta dal terribile terremoto del 1846.

Lorenzana, Chiesa

 

Palazzo Lorenzi, edificio che fu sede di Podesteria in epoca fiorentina e poi riadattato a residenza signorile.

Lorenzana, Palazzo Lorenzi

Villa Giuli, chiamata anche Villa di Lorenzana, antico edificio a tre piani con forma allungata e imponenti contrafforti in mattoni situata nella parte settentrionale del borgo.

Nei dintorni è possibile ammirare altre due belle ville signorili:

  • Villa Sforni , con annessa una chiesa di epoca romana
  • Villa Scotti.

Dell’antico castello invece purtroppo non resta ormai nulla se non qualche rudere.

Lorenzana  è adatta anche agli appassionati di trekking grazie ai bellissimi sentieri che si snodano sulle colline circostanti ed agli appassionati di turismo enogastronomico che qui possono andare alla scoperta dei molti prodotti tipici locali visitando cantine, caseifici e laboratori di vario genere.

Da non perdere una visita al borgo di Lari ed a Casciana Terme, entrambe a brevissima distanza da Lorenzana.

Lorenzana si offre inoltre come ottimo punto di partenza per scoprire le città d’arte toscane così come la costa.

Lorenzana: ottima base per andare alla scoperta della Toscana

Lorenza, fonte foto Ospiti del Borgo.it

Lorenzana si trova a breve distanza dalle principali città d’arte Toscane  e dalla costa, e questo la rende un ottimo punto di partenza per andare alla scoperta della regione.

In particolare Lorenzana dista:

  • da Pisa circa trenta minuti
  • da Firenze circa un’ ora e venti minuti
  • da Volterra circa un’ora
  • da San Gimignano un ora e quindici minuti
  • da Lucca cinquanta minuti
  • da Livorno mezz’ora
  • dalle spiagge della Versilia un’ora

Lorenzana: dove alloggiare e dove mangiare

Durante il mio soggiorno a Lorenzana ho alloggiato presso l’albergo diffuso Ospiti del borgo  che consiglio vivamente! Ecco di seguito l’articolo dove trovate il racconto dettagliato della mia esperienza.

“Ospiti del Borgo”: a Lorenzana (PI) la mia prima esperienza di albergo diffuso

In merito a dove mangiare, consiglio la Trattoria dei Vecchi Sapori,  anche questa provata personalmente.

Per rifocillarvi durante le vostre escursioni potete farvi preparare dei pasti al sacco presso la Bottega di Ivo.

Lorenzana: come arrivare

Auto

Il modo più comodo per arrivare a Lorenza è sicuramente con la propria auto.

L’uscita autostradale per raggiungere Lorenzana è Collesalvetti sull’A12  Genova Livorno.  Da Collesalvetti occorre proseguire sulla Strada Grande Comunicazione S.G.C. Firenze – Pisa – Livorno, uscire a Lavoria, attraversare Lavoria, Cenaia e infine seguire indicazioni per Crespina Lorenzana.

Treno

Se si opta per il treno la stazione ferroviaria è quella di Pontedera sulla linea Pisa /Firenze. Dalla stazione si deve poi proseguire in autobus con il servizio extraurbano della linea CPT. Per informazioni su orari e percorsi delle autolinee CPT potete visitare il sito cliccando qui.

Aereoporti

Gli aeroporti più vicini a Lorenzana sono:

  • Galileo Galilei di Pisa a circa 30 km
  • Peretola di Firenze a circa 80 km

Sia che si arrivi in treno che in aereo, personalmente consiglio il noleggio di un’auto per poter esplorare al meglio la zona.

Articolo e foto (dove non diversamente specificato) di ©Sabrina Musetti, riproduzione vietata senza citare la fonte. 

Trovate tutti i  miei articoli di viaggio nella categoria  Viaggi >>>.

Per qualsiasi informazione, segnalazione o per collaborazioni, potete contattarmi:

con messaggio alla pagina facebook Il Mio Mondo libero

alla mail: sabrina@ilmiomondolibero.it

al mobile + 39 3703515651 (anche via whatsapp)


 

Seguimi sui social e trova i miei libri su Amazon:
Sharing is caring!!!

3 thoughts on “Lorenzana: un’oasi di serenità nel cuore della Toscana

  1. Ciao Sabrina, io per settembre, sto cercando di organizzare un viaggio in Toscana, insieme alla mia famiglia. Oltre alle classiche mete, vorrei visitare posti meno battuti dalle grandi “folle”. Ho trovato il tuo articolo molto interessante e volevo farti qualche domanda: secondo te conviene un B&B o una Casa Vacanza? Ho visto certe proposte su Airbnb da far invidia a famosi hotel e anche a prezzi ragionevoli. Sicuramente arriveremo da Brindisi in aereo a Pisa e poi noleggeremo un’auto in aeroporto. Stiamo valutando alcune offerte su http://www.tinoleggio.it , in modo da evitare file in fase di ritiro auto. Oltre alla Lorenzana, hai qualche meta “sconosciuta ai più” da consigliarmi? Grazie per l’attenzione

    1. Ciao e grazie!!
      Ci sono molti graziosi e poco battuti borghi anche in Lunigiana, terra che adoro, e che offrono anche la vicinanza al mare però ti sposti un po’ più a nord rispetto a Lorenzana.
      Sia il b&b che la casa vacanze sono soluzioni ottimali, la scelta è ovviamente molto soggettiva.

  2. Ciao Sabrina, grazie mille per i preziosi consigli.

    Alla fine ho deciso di trascorrere la vacanza in due B&B e di conoscere sia i borghi della Lunigiana e sia quelli della Lorenzana. Sarà più faticosco, rispetto a sostare in un’unica zona, ma sono sicura che ne varrà la pena.

    Grazie mille per i consigli <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *